giovedì 27 settembre 2012

L'EPILOGO - Tatiana & Alexander


"Tatiana..."
"Alexander..."
E il Cavaliere di bronzo si è fermato. 

La prima edizione di Tatiana e Alexander è speciale perché nelle sue ultime pagine nasconde un piccolo tesoro: L'EPILOGO.

Paullina Simons infatti nelle prime edizioni aveva inserito questo epilogo finale dove raccontava come continuava la storia d'amore tra Tania e Shura, dopo la guerra e lontano dalla Russia.

Lo so che ormai avete letto anche il giardino d'estate e sapete cosa succede ma forse non tutti hanno letto l'epilogo. 
Così condivido con voi queste pagine che per la prima volta sono state scansionate per il blog  ... sembra proprio di leggere direttamente dal libro ! ! 



così da avere sempre con voi anche questa parte della storia ...!

Per scaricare direttamente: QUI 


TATIANA E ALEXANDER



    Io ho amato la parte finale di questo epilogo:

    Alexander bacia Tatiana ed è di nuovo a Luga per terra, e lei è sotto di lui, che la bacia per la prima volta. Tatiana ricambia il bacio ed è di nuovo a Lazarevo, che ride con il sui berretto in testa.

    Anche se molto è scomparso, molto persiste; e anche se non siamo più la forza che un tempo smuoveva terra e cielo, la forza che siamo, noi siamo...

    Barrington, Leningrado, Luga, Ladoga, Lazarevo, Ellis lsland, Swietokryzst, Sachsenhausen, il deserto di Sonora, le famiglie scomparse, le madri e i padri scomparsi, sono tutti incisi nei loro animi e nei lora volti e, come la luna mercuriale, come Giove su Maui, come la galassia di Perseo con le sue stelle blu che implodono, continuano a vivere mentre i venti stellari sussurrano sugli Urali e sul Kama, sugli oceani e sulla terra, mormorando nel cielo argenteo illuminato dalla luna..

    "Tatiana..."

    "Alexander..."

    E il Cavaliere di bronzo si è fermato. 


    Un abbraccio alla nostra ELLIS !

    11 commenti:

    angela ha detto...

    *__* leggendo mi veniva da piangere!! troppo bello <3

    angela ha detto...

    PS. manca la pag 678

    Alice ha detto...

    Bellissimo questo epilogo. Conclude in modo più sereno la storia di Tatia e Shura...

    Crème Brulée ha detto...

    Angela grazie per la segnalazione! ^_^ ora sono on line anche le pagine mancanti!

    L'epilogo è stato molto criticato all'inizio perché sembrava una conclusione troppo sbrigativa. Paullina per fortuna poi ha scritto il giardino d'estate dove ci ha raccontato meglio la vita in America di Tania e Shura.
    Però alcune parti di questo epilogo sono stupende, fanno bene al cuore.

    angela ha detto...

    figurati ;)) grazie a te!! :)...hai proprio ragione crème brulée:)

    Crème Brulée ha detto...

    Ragazze ho risolto il problema delle pagine mancanti, ora il file è completo! un bacio

    angela ha detto...

    grazie :**

    Bethel ha detto...

    Che belloooooo!! Ora lo stampo!! Creme ma non avevi gia messo nel blog questo epilogo??? Mi pare di sì!! Ma è proprio bello questo post!!!

    Crème Brulée ha detto...

    Si Bethel avevo già fatto tantissimo tempo fa un post con l'epilogo, ecco il link:

    epilogo - post del 2008

    ma Ora Ellis mi ha mandato proprio le pagine scannarizzate e non potevo non condividerle con voi!!!

    tatiaaaaaaaaaa ha detto...

    brividi....

    Eleonora Di Giusto ha detto...

    qualcuno sa il titolo del film?

    Ti piace il mio blog?

    SONDAGGI SONDAGGI SONDAGGI SONDAGGI

    consiglio fantasy: ROBERT JORDAN

    "La Ruota del tempo gira e le Epoche si susseguono, lasciando ricordi che divengono leggenda;
    la leggenda sbiadisce nel mito, ma anche il mito è ormai dimenticato, quando ritorna l'Epoca che lo vide nascere.
    In un'Epoca chiamata da alcuni Epoca Terza, un'Epoca ancora a venire, un'Epoca da gran tempo trascorsa, il vento si alzò fra le colline.
    Il vento non era l'inizio
    Non c'è inizio né fine, al girare della Ruota del Tempo.Ma fu comunque un inizio."
    La Ruota del Tempo - L'Occhio del mondo