martedì 3 ottobre 2006

The Summer Garden di Paullina Simons

E' finalmente arrivata la conclusione magnifica della storia d' amore tra Tatiana e Alexander...

IL GIARDINO D'ESTATE di PULLINA SIMONS

LA TRAMA IN BREVE:
Si erano incontrati alla vigilia dello scoppio della seconda guerra mondiale, a Leningrado. Si erano amati fra gli stenti, la desolazione e le bombe di un assedio terribile, con la speranza di poter vivere un giorno altrove, in pace. Ora, 20 anni più tardi, davanti a un incerto futuro, quell'amore è messo alla prova. Tatiana e Alexander si sono miracolosamente riuniti in America, la terra dove tutto è possibile, e contano di ricostruirsi una vita insieme. Ma si devono confrontare con le ferite, il dolore, le fatiche che si portano dietro. Nonostante abbiano un figlio meraviglioso, Anthony, si sentono estranei l'uno all'altra.
Ex capitano dell'Armata Rossa, Alexander vive con disagio il clima di paura e di sospetto della Guerra Fredda e Tatiana non riesce a ritrovare con il suo Shura l'intimità di un tempo. E quando pensano di essersi definitivamente lasciati alle spalle gli incubi della guerra, ecco che i fantasmi del passato tornano a minacciarli: Anthony, in conflitto con i genitori, si arruola volontario in Vietnam e scompare.
Tania e Shura sentono che gli incubi del passato sono tornati a minacciare il loro fragile equilibrio. Riusciranno a vivere quell’esistenza serena e normale che avevano sognato nella capanna di legno durante la luna di miele a Lazarevo?
Torneranno mai a passeggiare insieme nel Giardino d’Estate a San Pietroburgo?
Intensa, toccante, epica, piena di sentimenti esaltanti e con due protagonisti straordinari che hanno incantato e commosso milioni di lettrici, si conclude con Il Giardino d’Estate la saga più romantica e appassionante degli ultimi anni: la storia di un amore che vince la paura e la morte, sfida il destino e la Storia, ed è messo nuovamente alla prova di fronte al futuro e alla felicità.

SCHEDA DEL LIBROAutore: Paullina SimonsTitolo: Il giardino d'estate - The summer gardenEditore: BUR (prima Sonzogno)Pagine: 666Genere: Storico sentimentaleAnno di prima pubblicazione: 2008



Paullina Simons dice di questo libro..

"Ho voluto raccontare la storia di un grande amore e di grandi sacrifici, del trionfo del coraggio sulla tragedia, e dell'oscurità che ha avvolto la Russia per gran parte del ventesimo secolo. Il cavaliere d'inverno parla di speranza: perchè anche nei momenti più terribili è possibile una vita migliore, e nemmeno un'ideologia schiacciante può distruggere l'amore."


I CAPITOLI MANCANTI 

Nell'edizione italiana ci sono stati numerosi tagli ma grazie alle traduttrici del blog ora potrete leggere tutti le parti mancanti!!

16 commenti:

CrèmeBrulée ha detto...

..Novità!!!

Il libro esce per certo negli USA e in Inghilterra nel 2007..
quindi calcolando che poi deve essere tradotto..sarà nelle librerie italiane nel 2008..e per la versione economica bisognerà aspettare ancora ancora..

Ma come si fa ad attendere così tanto per sapere come va a finire questa fantastica storia d'amore!!!

CrèmeBrulée ha detto...

Anthony cresce..e apprende la storia che avvolge la sua nascita e sente il bisogno di provare ad essere coraggioso come suo padre.
Siamo negli anni della guerra in Vietnam...e il destino di Anthony sembra segnato..viene catturato..e come era successo con Alexander..viene fatto prigioniero in Unione Sovietica

..il libro più lungo della Simons!!!

Anonimo ha detto...

io nn ho saputo aspettare e l'ho comprato in inglese!!!!
troppo bello!

Anonimo ha detto...

a proposito...c'è una petizione in corso per far pubblicare in italia tutti gli altri libri della Simons!

il link è questo:

http://www.petitionspot.com/petitions/psimons

mi raccomando firmate in molti!

CrèmeBrulée ha detto...

Fantastica idea quella della petizione..speriamo che li pubblichino!!!!!

CrèmeBrulée ha detto...

Paullina Simons dice di questo libro..
"Ho voluto raccontare la storia di un grande amore e di grandi sacrifici, del trionfo del coraggio sulla tragedia, e dell'oscurità che ha avvolto la Russia per gran parte del ventesimo secolo. Il cavaliere d'inverno parla di speranza: perchè anche nei momenti più terribili è possibile una vita migliore, e nemmeno un'ideologia schiacciante può distruggere l'amore."

Anonimo ha detto...

ANTICIPAZIONI????
..merita davvero??
..è hai livelli del primo libro??
....peccato non sapere bene l'inglese..

sigh!

CrèmeBrulée ha detto...

Sto cercando notizie su questo romanzo...mi dicono che farà arrabbiare un po' le lettrici...
ma non so altro e non voglio sapere troppo...
Non vedo l' ora di leggerlo!!

CrèmeBrulée ha detto...

C'è di mezzo anche un tradimento o semi tradimento di Shura...
sto meditando di comprarlo in inglese!!!

Anonimo ha detto...

Del Giardino d'estate manca il riassunto.
Bellino il blog.

CrèmeBrulée ha detto...

Si lo so manca il riassunto del libro...ma se leggi anche gli altri posts sul libro "il giardino d'estate" capirai che per me è stato difficile comprender il perché Paullina ha scritto questo terzo libro: appena adesso a distanza di mesi dalla lettura ho cominciato ad apprezzarlo. Al più presto posterò anche il riassunto!!!

Anonimo ha detto...

dei tre il giardino è quello che preferisco, sto ancora vibrando di emozioni al solo pensarci.
Nel sondaggio, la scelta è stata dura, ma ho votato il giardino!

Taty ha detto...

iL Giardino d' estate è favoloso cm tt gli altri due libri..... ;) sl ke Shura è diverso, Cambiato dalle esperienze terribili ke ha vissuto e ke nn riesce a togliersi di dosso..... Capace quasi di tradire la sua Tania sacra ma ke alla fine xò ritrova sè stesso.... Xkè l' amore di Tatia e Shura è eterno.... a love that will never grew old....
Sl ke nel giardino c sn certi punti incomprensibili..... Xò è sempre stupendo.... ;)
Shura i will always love you....
Baci8

Crème Brulée ha detto...

si taty, credo che il problema del terzo libro sia proprio che in alcuni punti non si riesce bene a capire il senso di certi comportamenti, dialoghi e vicende.
Non so se dipenda dalla traduzione italiana, o dal fatto che sono state tagliate alcune pagine rispetto la versione originale..però alcune volte sembra proprio una narrazione molto diversa dai primi due.

però l'amore tra Tania e Shura vince sempre su tutto, guerra, tradimento...(per me è un tradimento a tutti gli effetti..ma sono punti di vista!)

bacino

Taty ha detto...

X Crème: forse Shura ha effetivamente tradito Tania ma nn l' ha fatto col cuore.... Ank Tania ha le sue colpe.... un pò sole.... È sempre in ospedale e nn lo caga mai.... Povero Shura.... Nn si sn visti x 3 anni, anke se adesso sn d nuovo insieme in America nn riescono ad essere quelli di prima.... Personalmente io apprezzo il fatto ke Tania voglia lavorare
ma nn ke questo metta a rischio il rapporto cn suo marito.....
Poi x GLI uomini l carne è molto più debole ke x noi donne..... ;)
Baci8

diana ha detto...

Ke vergonia!!!!Shura si deve proprio vergogniare di aver tradito Tania!!!

Ci credo ke Tania ha perdonato Shura...è così buona,lei!!

Sn contenta x ttt i nipoti dei due...15 sn tantissimi:

Rebecca,Rachel,Tommy,Anthony junior,Maria,Charles Gordon,Harry,Jake,Tristan,Travis,Samson,
Alexandra,Nadia,Victoria,Veronica,Shannon.

ho dimenticato qualcuno??mi sembra di no!!!

Ti piace il mio blog?

SONDAGGI SONDAGGI SONDAGGI SONDAGGI

consiglio fantasy: ROBERT JORDAN

"La Ruota del tempo gira e le Epoche si susseguono, lasciando ricordi che divengono leggenda;
la leggenda sbiadisce nel mito, ma anche il mito è ormai dimenticato, quando ritorna l'Epoca che lo vide nascere.
In un'Epoca chiamata da alcuni Epoca Terza, un'Epoca ancora a venire, un'Epoca da gran tempo trascorsa, il vento si alzò fra le colline.
Il vento non era l'inizio
Non c'è inizio né fine, al girare della Ruota del Tempo.Ma fu comunque un inizio."
La Ruota del Tempo - L'Occhio del mondo